Nel castello di Oramala, nell'opera di ristrutturazione dell'antico maniero, si è inserito anche un museo della lavorazione del ferro. Sono infatti raccolti nel museo circa 2100 reperti, che permettono di capire come si viveva e si lavorava in Valle Staffora; oggetti utilizzati da diversi artigiani come, mugnai, falegnami, ciabattini e fabbri, in particolare gerle per il trasporto del fogliame che serviva in sostituzione della paglia per le lettiere animali e per il trasporto di legna, strumenti per marchiare a fuoco il bestiame, una rudimentale imbottigliatrice dell'Ottocento, una zangola di legno a pistone utilizzata per fare il burro ed oggetti che permettono di meglio capire la vita contadina montana nel passato.

Pubblicato in MUSEI
Martedì, 05 Febbraio 2013 21:44

Varzi Oramala Varzi

Itinerario di cicloturismo pubblicato grazie alla collaborazione di http://www.giscover.com. Itinerario tracciato da Good Shot, utente di Giscover

 Si parte da Varzi parcheggiando in piazza Mercato poi 6km di salita in bitume fino a Pietragravina poi raggiunto il castello inizia un piacevole percorso tra i boschi di castagno. Molte le deviazioni quindi il tracciato richiede una certa attenzione ma non presenta difficolta' tecniche di rilievo e le discese sono ampie e divertenti con di versi sltini naturali. se ha piovuto parecchio.... preparatevi a una bella infangata, attenzione a fine percorso recuperata la statale, a 300 metri sulla destra un comodo lavaggio self service dove con 50 centesimi la bici ritona come nuova!

Grazie a Bikefree team (www.bikefree.it) Otis in particolare, per il percorso originale

Per saperne di più 

Pubblicato in MOUNTAIN BIKE
Martedì, 05 Febbraio 2013 21:42

Pieve 21-08-10

Itinerario di cicloturismo pubblicato grazie alla

collaborazione di http://www.giscover.com. Itinerario tracciato

da Otis Bkr, utente di Giscover

Casanova Staffora - Passo del Brallo - Groppi di Collegio - Collegio - Pieve - Lama - Colleri - Brallo - Casanova Staffora

Pubblicato in BICICLETTA
Martedì, 05 Febbraio 2013 13:26

Il passo dell'Aquila

Itinerario pubblicato con la collaborazione dell'Associazione La Pietra Verde.

Il Monte Verde (m.785 s.l.m.) è vincolato a Parco Locale di Interesse Sovracomunale, la cui estensione iniziale era di ettari 33 è stato ampliato a ettari 330. Presenta una vegetazione mista, arborea ed erbacea con esemplari di roverelle e castagni secolari. L’Università di Pavia ha ritenuto salvaguardare alcune specie di farfalle mediante la creazione di un apposito Giardino delle Farfalle.

La strada discende tra le stazioni della Via Crucis, poste ai suoi lati, fino a raggiungere l’incrocio situato sulla sella di valico denominata Croce di Verde da cui si diramano strade e sentieri per otto direzioni. L’itinerario prosegue in direzione Sud con una strada a fondo naturale da cui si vede il paesaggio di Valverde caratterizzato dalla presenza di prati e boschi interrotti da alcuni calanchi con torrioni e guglie scolpiti dall’erosione nell’arenaria, dove nidificano rapaci di varie specie.

Pubblicato in TREKKING
Martedì, 05 Febbraio 2013 08:34

Castello di Oramala

Il Castello di ORAMALA apre ogni domenica dalle 15 alle 19 con visite guidate ogni ora

E’ possibile visitare la torre che risale all’XI secolo sulla cui cima è possibile godere di un panorama a 360° sull’Oltrepò e sui territori delle Quattro Province. Si andrà alla scoperta del passaggio segreto, si visteranno le ampie sale del castello: la "caminata", le sale residenziali, le prigioni, la chiesa di Sant’Eufemia…si conosceranno i personaggi importanti che hanno soggiornato al castello, i trovatori medievali, le leggende, le tradizioni legate alla storia dei Malaspina e sarà possibile ammirare il museo della cultura contadina.

CASTELLO DI ORMALA – VAL DI NIZZA (PV) TUTTE LE DOMENICHE DALLE 15 ALLE 19 (ultima partenza ore 18). VISITE GUIDATE € 5,00 – GRATUITE PER BAMBINI E RAGAZZI FINO AI 14 ANNI APERTURE STRAORDINARIE PREVIA PRENOTAZIONE 333/3418574 - 339/2098288 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in CASTELLI