Sabato, 06 Aprile 2013 13:13

Chiesa Cristo Re

DESCRIZIONE

Esterno. L’ingresso (costituito da portale rettangolare in legno a riquadri) è preceduto da un piccolo pronao sostenuto da due pilastri (in mattoni a vista) di pianta quadrata, con capitelli in arenaria; su questi ultimi è impostato un arco a tutto sesto. La parte superiore del pronao è caratterizzata da tetto a due falde (a capanna), con copertura in coppi. Il pronao risulta inquadrato da due paraste in mattoni: ogni parasta presenta tre scanalature che partono dal basso ed arrivano quasi al disotto del capitello (in arenaria). Poco al disopra del tetto del pronao, vi è una croce in arenaria in rilievo. Al vertice del frontone della chiesa, un acroterio in arenaria sostiene la statua raffigurante una Madonna con Bambino (anch’essa in arenaria). 

Pubblicato in CHIESE
Sabato, 06 Aprile 2013 13:12

Oratorio S. Caterina

DESCRIZIONE

Esterno. La facciata, molto semplice, presenta, sopra il portale ad arco una piccola nicchia.

Lato destro: è completamente privo di intonaco (si può osservare la trama muraria a pietre squadrate e mattoni, legati con malta) e presenta una finestrella quadrata.

Pubblicato in CHIESE
Sabato, 06 Aprile 2013 13:10

Oratorio S. Carlo

DESCRIZIONE

Esterno. Facciata: la copertura in aggetto fa da tettoia all’ingresso, ed è sostenuta da due travi con sezione tonda,che fuoriescono dalla muratura. Di un certo rilievo il portale in pietra arenaria, costituito da due stipiti di sezione quadrata e poggianti sopra basamento; l’architrave è sostenuto da due capitelli ad arco rampante. La porta d’ingresso, a due ante in legno, sembra molto antica. Sulla destra e sulla sinistra rispetto all’ingresso, due finestrelle quadrate con inferriata. Sopra il portale, una nicchia non molto profonda con dipinto.

Pubblicato in CHIESE
Sabato, 06 Aprile 2013 13:08

Oratorio S. Desiderio

DESCRIZIONE

Esterno. Facciata: in stile neoclassico, presenta sui lati due pilastri incassati a sostegno del frontone soprastante. L’ingresso (una porta rettangolare a due ante) è marcato da una cornice liscia ed intonacata con piccolo timpano soprastante; poco al disopra una finestra a lunetta con mensola in aggetto. Ai fianchi dell’ingresso, due piccole finestrelle ad oculo.

Fianco destro: privo di aperture.

Pubblicato in CHIESE
Sabato, 06 Aprile 2013 13:07

Chiesa S. Giovanni

DESCRIZIONE

Esterno. Facciata: la facciata è preceduta da un portico a pianta quadrata. Questo è costituito da quattro pilastri, di cui due (i posteriori) sono in parte inglobati in facciata. Ogni pilastro poggia sopra  una base in pietra levigata, di pianta quadrata; è caratterizzato inoltre da un capitello su cui è impostato un arco a tutto sesto (ogni lato è caratterizzato da un arco). Il tetto del portico è a tre falde di forma triangolare. Il piano della chiesa risulta sopraelevato (si accede all’edificio superando un gradino) rispetto al piano del portico. L’ingresso è di forma rettangolare, con porta a due ante in legno. La facciata è inquadrata da due grossi pilastri angolari che sostengono trabeazione. Il frontone, sulla cui sommità svetta una croce in ferro battuto, risulta ben marcato. Appena al disopra del tetto del portico, una monofora con vetrata. 

Pubblicato in CHIESE
Sabato, 06 Aprile 2013 13:05

Oratorio S. Bartolomeo Ap. Godiasco

DESCRIZIONE

Esterno. Facciata: questa, come il resto dell’edificio, si presenta in mattoni a vista, e risulta inquadrata da due pilastri angolari leggermente aggettanti, con capitello che va a raccordarsi con la cornice del frontone. L’ingresso consta di una porta a due ante con riquadri bugnati in legno, sormontata da finestra ad arco acuto protetta da inferriata. A sinistra e a destra del portale, altre due finestre archiacute, anch’esse difese da inferriata. Una fascia decorativa a intonaco, sovrasta le tre aperture, e reca la scritta “S BARTOLOMEO - APOSTOLO”. Il frontone risulta in rilievo rispetto al resto del tetto: è inquadrato da due guglie in pietra su basamento cubico in mattoni. Al centro del timpano, una croce intonacata.

Pubblicato in CHIESE
Sabato, 06 Aprile 2013 13:04

Chiesa S. Siro

DESCRIZIONE

Esterno. Facciata: è preceduta da pronao di pianta rettangolare, con ingresso rettangolare sormontato da monofora quadrilobata; stessa monofora anche sui lati. In facciata, paraste con capitello a modanatura composita e frontone; finestra ellittica in posizione centrale.

Pubblicato in CHIESE
Sabato, 06 Aprile 2013 12:58

Palazzo Malaspina Godiasco

DESCRIZIONE

Esternamente il palazzo risulta restaurato con intonaco a calce.

Si accede al palazzo tramite una portale in arenaria. Notevoli le due cariatidi (costituiscono la parte superiore dei pilastri) che sostengono l’architrave. Quest’ultimo è diviso in cinque formelle separate da figure umane allegoriche e porta la data del 1594 oltre ad una dicitura in latino.

Si attraversa un androne con volta a botte a intonaco e pavimento originale in cotto.

Pubblicato in ALTRO
Sabato, 06 Aprile 2013 12:57

Chiesa SS. Siro e Reparata

DESCRIZIONE

Esterno. Facciata: in stile gotico-lombardo; la linea degli spioventi del tetto, a capanna, è decorata da doppio ordine di riseghe in cotto, con sottostanti archetti pensili in pietra. La facciata è suddivisa in tre aree (a testimonianza della divisione interna in tre navate) da paraste a tutta altezza con capitello soprastante reggente pinnacolo in pietra e mattoni.

Pubblicato in CHIESE
Sabato, 06 Aprile 2013 12:55

Resti cinta fortificata

DESCRIZIONE

Le due torri (che, secondo un testo di storia locale, farebbero parte del 3° ordine di mura) presentano caratteristiche costruttive simili: la parte inferiore risulta a tronco di cono con continuazione in altezza a forma di cilindro.

Pubblicato in ALTRO