Stampa questa pagina
From:

Museo di Arte Rurale e degli Strumenti Agricoli di Romagnese

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nella poderosa torre del castello di Romagnese, costruita in pietra locale, ha sede un museo di arte e civiltà contadina montana di Romagnese, che contiene attrezzi agricoli di uso comune, utilizzati nel passato, dai contadini locali che praticavano un'agricoltura povera e difficile, atta ad un parco sostentamento famigliare, dato che il territorio del Comune di Romagnese è sito sulle alte pendici dell'Appennino dell'Oltrepoò Pavese. Si coltivavano e si coltivano cereali e foraggi e si fabbricavano prodotti meccanici.

L'idea del museo è quella di conservare e tramandare le tradizioni, alle generazioni future, tradizioni che rischiano di scomparire, e vi hanno contribuito collaborando e donando reperti tutti i cittadini del piccolo borgo montano. All'interno del museo vi è corservata una miriade svariata di oggetti, non solo utilizzati in agricoltura ma bensì utilizzati da artigiani ; falegnami, fabbri, ciabattini, barbieri, arrotini ed un telaio manuale. Vi si conservano pure antiche macchine da scrivere, stufe, cucine rustiche ecc. Il museo possiede un grande valore didattico ed un grande ruolo di conservazione del patrimonio storico culturale.

Orari di apertura del Museo, Priodo estivo SABATO e DOMENICA dalle ore 10 alle ore 12

Periodo invernale previa prenotazione presso l'Ufficio Comunale tel. 0383/580001

Letto 3579 volte
arno faravelli

Ultimi da arno faravelli

Articoli correlati (da tag)